Va' nella tua casa dai tuoi, e annuncia loro ciò che il Signore ti ha fatto e la misericordia che ha avuto per te».   Vangelo (Mc 5,19)

AmoGesu2

Meditazioni per ogni giorno della settimana

di San Pietro di Alcantara

LA MATERIA DELLA MEDITAZIONE

Quali sono le cose su cui dobbiamo meditare?

Si può rispondere che, poiché questo santo esercizio tende ad alimentare nei nostri cuori amore e timore di Dio e osservanza dei suoi comandamenti, sarà materia più conveniente per la meditazione quella che più si confà a questo proposito.

E sebbene sia vero che tutte le cose create e tutte le cose spirituali e sacre ci inducono a ciò, generalmente parlando, i misteri della nostra fede contenuti nel simbolo del Credo sono, a tal fine, più utili e vantaggiosi, poiché in esso si tratta dei benefici divini, del giudizio finale, delle pene dell'inferno e della gloria del paradiso, che sono grandissimi stimoli a muovere il nostro cuore all'amore e al timore di Dio e vi si tratta inoltre della vita e della passione di Cristo, nostro Salvatore, in cui consiste ogni nostro bene.

Segnalerò qui brevemente alcune meditazioni per tutti i giorni della settimana, tratte in gran parte dai misteri della nostra fede, perché, come diamo al nostro corpo il pane quotidiano, così anche diamo all'anima il cibo della meditazione e considerazione delle cose divine, che non conviene trascurare, soprattutto agli inizi della conversione, perché sono meditazioni adatte a questo tempo in cui si cercano principalmente il timore di Dio, il dolore e l'aborrimento dei peccati.

Seguiranno poi le Meditazioni della Passione e Vita di Gesù Cristo (che sono ancora più importanti)

 

Meditazione del Lunedì - L'esame dei tuoi peccati 1260
Meditazione del Martedì - Le miserie della vita mondana 1113
Meditazione del Mercoledì - La morte 885
Meditazione del Giovedì - Il Giudizio Finale 958
Meditazione del Venerdì - Le pene dell'inferno 1009
Meditazione del Sabato - La Gloria dei Beati 821
Meditazione della Domenica - I benefici ricevuti da Dio 908

Abbiamo un Avvocato

Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; ma se qualcuno ha peccato, abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo giusto. Egli è vittima di espiazione per i nostri peccati; non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo. - (1Gv 2,1-2)
 
 

Doveva soffrire molto

Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, e venire ucciso e risorgere il terzo giorno. Mt 16,21

 

Lock full review http://8betting.co.uk/ 888 Poker