Va' nella tua casa, e annuncia ciò che il Signore ti ha fatto e la misericordia che ha avuto per te».   (Mc 5,19)

AmoGesu2

Adorazione Eucaristica

santissimo sacramento

Sostieni Amo Gesù    

VISITA XII - Chi ama Gesù sta con Gesù e Gesù sta con chi lo ama.

Ascolta 

Dio è amore; chi sta nell'amore dimora in Dio e Dio dimora in lui (Gv 4, 16).

Chi ama Gesù sta con Gesù e Gesù sta con esso. Chi mi ama sarà amato dal Padre mio... noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui (Gv 14, 21-23). S. Filippo Neri, quando si comunicò per viatico, in vedere entrare il SS. Sacramento esclamò: Ecco l'amor mio, ecco l'amor mio. Dica dunque ciascuno di noi alla presenza qui di Gesù sacramentato: Ecco l'amor mio, ecco l'oggetto de' miei amori, di tutta la mia vita e di tutta l'eternità.

Dunque, mio Signore e mio Dio, se voi avete detto nell'Evangelio che chi v'ama sarà amato da voi, e voi verrete ad abitare in esso per non partirvene più, io v'amo più d'ogni bene: amatemi dunque voi ancora, mentre io stimo l'essere amato da voi più di tutti i regni del mondo: e venite e fermate la vostra abitazione nella povera casa dell'anima mia, talmente che non vi abbiate più a partire da me, o per meglio dire, ch'io non v'abbia più a cacciare da me. Voi non vi partite se non siete cacciato. Io come vi ho cacciato per lo passato così posso cacciarvi di nuovo. Ah non permettete che succeda nel mondo questa nuova scelleraggine e quest'orrenda ingratitudine, ch'io favorito così parzialmente da voi dopo tante grazie vi abbia di nuovo a licenziare dall'anima mia! Ma può succedere; e per questo, Signor mio, desidero la morte, se vi piace, acciocch'io morendo unito con voi, unito con voi abbia poi da vivere per sempre. Sì, Gesù mio, così spero. Io v'abbraccio, vi stringo al mio povero cuore: fate ch'io sempre v'ami e sempre sia amato da voi. Sì, mio Redentore amabilissimo, io sempre vi amerò, voi sempre mi amerete. Spero che sempre ci ameremo, o Dio dell'anima mia per tutta l'eternità. Amen. Così sia.

Giac. Gesù mio, io voglio sempre amarvi ed esser amato da voi.

A Maria

Chi compie le mie opere non peccherà (Sir 24, 21). Chi s'impiega, dice Maria, in ossequiarmi, avrà la perseveranza. Chi mi farà conoscere presso gli altri avrà la vita eterna. E quelli che s'impiegano in farmi conoscere ed amare dagli altri, saranno predestinati. Prometti, sempre che potrai, di parlare in pubblico o in privato delle glorie e della divozione a Maria.

Giac. Che io sia degno di lodarti, santa Vergine.

Abbiamo un Avvocato

Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; ma se qualcuno ha peccato, abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo giusto. Egli è vittima di espiazione per i nostri peccati; non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo. - (1Gv 2,1-2)
 
 

Doveva soffrire molto

Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, e venire ucciso e risorgere il terzo giorno. (Mt 16,21)

 

Lock full review http://8betting.co.uk/ 888 Poker